La malattia moderna

images
Depressione, ansia, attacchi di panico e tutta la compagnia a seguito sono quelle che vengono chiamate malattie modorne (in realtà sono sempre esistite ma ora ci sono molti più casi). Chi non dorme di notte, chi si sente teso, chi si sente il peso sul petto, insomma questa ansia mista depressione si manifesta in vari modi e in vari stadi.
Le erbe tipicamente rilassanti che uso io per una buona tisana rilassante alla sera é per una dose da 70g: 15g di Biancospino, 15g di Escolzia, 15g di Meliloto, 5g di Menta piperita, 10g di Passiflora e 10g di Tiglio. Vi assicuro che con questa vi addormenterete subito e al mattino sarete molto riposati e non rimbambiti come potrebbe fare la Valeriana, e questo perchè la maggior parte delle erbe che ci sono dentro rilassano la muscolatura e quindi contribuiscono a scioglere un po’ delle vostre tensioni giornaliere, ma ovviamente questa è una tisana da fare alla sera, il problema per la maggior parte delle persone che soffrono d’ansia da parecchio tempo è che si presenta anche durante il giorno, ad alcuni addirittura già alla mattina hanno degli attacchi di panico. In questo caso ci sono due frazioni: chi vuole puntare sui fiori di Bach e chi vuole provare le tecniche erboristiche. Io personalmente credo in entrambe le cure ma non tutti sono portati per l’una e per l’altra, e già lo dice il cliente cosa vuole, chi ha sentito parlare dei fiori di Bach e si mostra interessato e curioso si può fare un colloquio per capire quali sono esattamente le origini delle sue ansie e paure, ovviamente bisogna saperne sull’argomento se no si possono fare più danni che altro; le altre persone invece chiedono solo un semplice rimedio e sono persone chiuse, che non mostrano l’origine del loro problema.
Passiflora, Escolzia, Tiglio, Biancospino sono piante che rilassano la muscolatura e aiutano a prevenire gli attacchi di panico quindi in piccole dosi possono essere prese anche durante il giorno prima o lontano dai pasti, volendo potete aggiungere alla vostra dose pomeridiana/serale dell’Iperico se siete giù di morale e un po’ depressi. Per gli attacchi di panico vi consiglio l’Emergency Remedy o Rescue Remedy con i fiori di Bach da portarvi dietro durante il giorno e da prendere in caso di emergenza se siamo in un momento di forte ansia o sentiamo che sta per arrivare un attacco di panico, 4 gocce sotto la lingua, anche ogni quarto d’ora se è necessario.
Mi sento di dare un consiglio in più che potrebbe risolvere il problema della tensione soprattutto alla sera quando ne avete tanta: mettetevi sdraiati, sul letto, sul divano, per terra o anche seduti a gambe incrociate con la schiena dritta e iniziate a fare dei respiri profondi, più ne fate più diventano profondi. Siete concentrati solo sul vostro respiro con la mano destra sul petto e la sinistra sulla pancia sentite che inspirando si alza la pancia e poi il petto, sentite le spalle che si allargano e l’aria che riempie tutti i vostri polmoni, espirate abbassando prima il petto e poi la pancia. Le prime volte vi sembrerà molto innaturale come respirazione e potreste avere qualche giramento di testa ma se fatto tutti i giorni migliorerà e vorrete farlo molto più spesso, quando ne sentirete il bisogno. Questo esercizio distende bene tutti i muscoli della gabbia toracica e della pancia, come se fossero degli addominali molto leggeri, libera le tossine ristagnate, rilassano la muscolatura contratta che di solito impedisce di respirare a pieni polmoni, e stimola il cervello a rilassare il resto della muscolatura nel corpo. Questo è un semplice esercizio base di Yoga che può essere fatto anche alla mattina appena svegli, in qualsiasi momento della giornata in cui siete un attimo da soli, anche in bagno, vi aiuterà a gestire lo stress e le emozioni legate ad esso, ma dovete farlo con costanza e ripeto non prendetevi male se la prima volta non vi sentite a vostro agio, significa che il vostro corpo sta cambiando, si sta rilassando per davvero. Vi aggiungo una musichetta per rilassarvi meglio prima di dormire: musica rilassante per la sera.
Take care

La malattia modernaultima modifica: 2016-03-30T17:10:24+02:00da beaflower
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento