Archivio Tag: pelle

Le donne divise in 3

mango.1200x900
Mi è stato chiesto più volte consiglio per quanto riguarda o una crema viso, un latte detergente, una crema corpo, e per prima cosa chiedo sempre che tipo di pelle ha, successivamente se ci sono dermatiti, macchie o allergie alla pelle, e in ultimo che cosa vorrebbero da una crema o prodotto.
Per le pelli molto secche:
alla mattina quando vi svegliate lavatevi il viso solo con l’acqua e tamponate con l’asciugamano. Passate su un batuffolo di cotone il tonico sul viso facendo dei movimenti delicati e circolari, intorno agli occhi, anche su collo e decolté. Il tonico dovrà essere indicato per pelli sensibili come alla Calendula o alla Camomilla, se avete couperose cercate Rosa pallida, Ippocastano o Tiglio oppure se cercate un effetto antirughe andate sul tonico all’Acido Ialuronico.
Mettete una crema viso, bella nutriente se avete la pelle secca, con acido ialuronico se volete l’antirughe o delicata per couperose, e fate un massaggio leggero a viso e collo.
Chi non si trucca come me, mettete un po’ di cipria sul viso per proteggerlo dall’inquinamento.
Alla sera prima di fare la doccia potete farvi un scrub, non tutte le sere però, mi raccomando usatene uno per il viso delicato e uno forte per il corpo.
Dopo la doccia mettete le vostre creme corpo, consiglio di usarne una specifica seno per dare migliori risultati ed è meno aggressiva, il viso lavatelo con un detergente delicato e passate il latte e tonico sempre con movimenti circolari su viso, collo e decoltè. La scelta del latte detergete può essere nutriente alle mandorle dolci o delicato al tiglio.
Per le pelli miste:
stesso procedimento ma cercate di non prendere creme troppo nutrienti, cercate qualcosa di fluido e leggero come alla malva o aloe, che vanno bene come sottotrucco, chi vuole l’antirughe prendetene una fluida, non troppo pastosa.
Per le pelli grasse e con acne:
accompagnate sempre la vostra quotidiana pulizia del viso anche con una cura interna e un riguardo all’alimentazione in questo caso; per lavarvi il viso non usate troppi prodotti aggressivi o comunque usateli solo due volte a settimana, preferite un detergente al sapone di marsiglia con olii essenziali e riducete gli scrub a una volta al mese, prendete latte e tonico specifici. Una buona crema in caso di acne è a base di Timo che lavora come antibatterico, non usate fondotinta, preferite creme colorate con su un po’ ci cipria, terra e fard, o usate un fondotinta minerale, dovete lasciar respirare la pelle il più possibile. Quando c’è la bella stagione mettetevi al sole per asciugarla.
Un consiglio per le mani: mettetevi la crema sia al mattino che alla sera, morbide fanno la differenza.
Take care

La pelle parla del nostro stile di vita

maldiveLe dermatiti sono l’argomento dove la gente scivola un po’ di più perchè ne ho sentite di tutti i colori quindi ora spiegherò cosa si deve fare in caso di pruriti,rossori,eczemi,psoriasi e altre dermatiti e perchè ne sto parlando nella sezione depurazione.
Non tutti sanno che la pelle parla un po’ del nostro stile di vita, del nostro intestino e del nostro fegato, quindi se avete una dermatite dovete anche valutare una disintossicazione con Tarassaco o Cardo Mariano o Fumaria sicuramente (se avete un problema di glicemia alta aggiungete la Bardana radice), e se avete un intestino poco regolare aggiungere qualcosa anche per quello (avevo già parlato in precedenza dell’intestino e cosa usare nei vari casi).
Nei casi più specifici, dal dermatologo, la maggior parte delle volte, vi diranno che avete una dermatite atopica ma bisogna guardare più nello specifico. Mi sono capitate molte persone che avevano prurito alternato a rossore a volte solo a chiazze,foruncoletti o pelle “effetto grattuggia”, qui il problema è che la pelle è poco idrata quindi bere molto di più e prendere una buona crema che idrati per davvero come all’olio d’oliva e cercate di prenderle in erboristeria. Vedrete che se bevete con costanza 2l di acqua al giorno la vostra pelle sarà sempre meno secca e molto più luminosa. In caso di vero e proprio eczema secco o psoriasi io farei l’aggiunta del gemmoderiato del Platano (Platanus orientalis) e come cura esterna l’olio di Oenothera nel primo caso, e Aloe gel o crema/shampoo a base di Propoli nel secondo.
Se invece c’è eczema umido o acne la cura migliore la trovate con il trio di gemmoderivati presi in sequenza: Ulmus Campestris (Olmo) 30 gocce in acqua prima di colazione, Juglans Regia (Noce) 30 gocce prima di pranzo e Platanus Orientalis 30 gocce prima di cena. Un altro consiglio è di pulire la pelle semplicemente con detergenti specifici solo due volte a settimana (usate latte detergente e tonico tutti i giorni) ed evitare scrub frequenti (una volta al mese è sufficiente). A proposito di questa combinazione, una persona una volta mi ha fatto presente che andava in bagno una volta di più, ecco, è normale perchè anche la pelle viene pulita attraverso l’intestino.
Un ottimo modo di idratare e pulire la pelle dall’interno se qualche donna volesse aggiungere un effetto antirughe potrebbe andare sulle perle di olio di Borraggine, ricca di omega 5,da alternare alle perle di olio di Oenothera,ricca di omega 6.
Visto che il problema della maggior parte delle persone è bere il consiglio è quello di impostarsi il modo di arrivare a 2l, per esempio: alla mattina potete bere una tisana depurativa o prepararne mezzo litro da bere durante la mattinata, un mezzo litro di Centella Asiatica che per il drenaggio va benissimo da bere entro le 17, una tisana prima di dormire, e durante i pasti bevete la vostra acqua normale. Avrete bevuto senza accorgervene!
Take care